Contenuto principale

Messaggio di avviso

Prescrizione contributiva dei pubblici dipendenti.

Gentilissimi,
si invia l'allegata comunicazione relativa alla prescrizione contributiva dei pubblici dipendenti di cui all'oggetto e relativo volantino .
Si invita alla sua diffusione presso tutto il personale in servizio e all'affissione all'albo sindacale nel giorno stesso di ricezione, a norma di legge.
Cordiali saluti
Segretario Generale FLC CGIL Nuoro
Vincenzo Rapuano

RIORDINO DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI

Il giorno 30 maggio 2018, a Ghilarza, si svolgerà un seminario regionale, organizzato da Proteo Sardegna, sul riordino dell’istruzione e formazione professionale (D.lgs n. 61 del 13.04.2018). Sarà presente Gigi Caramia della segreteria nazionale FLC CGIL, con delega all’istruzione e formazione professionale. Il seminario è autorizzato ai sensi degli art. 64 e 67 CCNL 2006/2007 e prevede il rilascio di un attestato di partecipazione. Sono invitati tutti gli interessati e, in particolar modo, il personale scolastico degli istituti professionali di stato. Per motivi organizzativi è gradito il ricevimento della scheda di adesione entro il 28 maggio 2018.

In allegato la locandina con il programma della giornata e la scheda di adesione da inviare per e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Proclamazione SCIOPERO Docenti e Ata REGIONE SARDEGNA del Comparto Scuola per venerdì 11 maggio 2018.

Si comunica che i COBAS Scuola Sardegna, indicono uno SCIOPERO REGIONALE dell’intera giornata per VENERDI' 11 MAGGIO 2018 per tutto il personale Docente e ATA di ogni ordine e grado degli Istituti Scolastici Statali della Sardegna. La formale proclamazione segue la richiesta della procedura di raffreddamento e conciliazione, inviata alla Prefettura di Cagliari ed alla Direzione Scolastica Regionale della Sardegna in data 6 aprile 2018, cui non è seguita alcuna convocazione e/o formale comunicazione da parte degli organi competenti. L’iniziativa viene assunta, tra l'altro, per protestare contro i quiz INVALSI che sono ritenuti non solo inutili ma dannosi per la Scuola Pubblica Statale e per l'atteggiamento dell'Amministrazione Scolastica e dell'Invalsi che adottano procedure e calendari di somministrazione delle stesse prove che non consentono, volutamente, la possibilità di indire uno sciopero per tutte le operazioni. 2  In particolare nelle classi terze medie si è già potuto verificare che stabilire l'effettuazione degli inutili quiz in una finestra temporale di addirittura 17 giorni paralizza l'ordinaria attività didattica nelle classi direttamente coinvolte e produce gravi problemi in tutte le altre classi anche di altri ordini di scuola. Le cosiddette prove INVALSI NON sono prove valutative e quindi NON obbligatorie ma le nuove procedure prevedono (da quest'anno per le classi terze medie e dal prossimo anno per le classi quinti degli Istituti Superiori) una sorta di propedeuticità che di fatto RICATTA studenti e famiglie per obbligarli a svolgere i quiz (anche senza alcun profitto) pena l'esclusione dall’ammissione agli esami. Inoltre, l'Amministrazione Scolastica, a tutti i livelli, tenta di imporre tali prove spesso con meccanismi di assoluto arbitrio, anche con le nuove procedure per le classi terze medie e seconde superiori che prevedono una “finestra” temporale ampia di oltre due settimane per l’effettuazione dei quiz, determinando un caos inaudito e sconsiderato in tutti gli Istituti coinvolti. L’iniziativa viene assunta anche contro il taglio degli organici di Docenti ed Ata e la politica della Regione Sardegna (anche sul dimensionamento scolastico) di assoluta deferenza e condivisione delle decisioni assunte a livello centrale senza alcuna difesa delle Scuole Pubbliche della Sardegna. Riteniamo doveroso protestare, quindi, contro la politica scolastica dei TAGLI, di docenti e personale tecnico, amministrativo e collaboratore scolastico, il cui numero non consente già oggi la normale funzionalità delle scuole. Infine, la protesta è indetta anche contro la vergognosa Legge n. 107/2015, ed i danni irreparabili che sta producendo, per il mantenimento in ruolo e nelle GAE dei diplomati magistrali e la riapertura delle GAE per tutti gli abilitati e per il rientro nei loro territori delle/dei Docenti dispersi dagli "algoritmi" del piano di assunzione della Legge 107. Si chiede alle SS.LL. in indirizzo di attivare le formali procedure relative allo SCIOPERO come previsto dalla normativa vigente. Si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti. Cagliari, 13 aprile 2018 per i COBAS Scuola Sardegna Nicola Giua Si segnala che le comunicazioni potranno essere inviate: alla sede COBAS Regionale di Cagliari e che per eventuali comunicazioni dirette si può contattare: Nicola Giua: 3497836178 Giancarlo Della Corte: 3403382492

FONDO ESPERO - il 26-27-28 Aprile i soci votano per eleggere l'Assemblea dei delegati

Gentili Colleghe e Colleghi,
nei prossimi 26, 27 e 28 aprile 2018, saremo chiamati a rinnovare l’Assemblea dei Delegati del Fondo di previdenza complementare “Espero”, a cui avete dato la vostra adesione. L’assemblea rappresenta i lavoratori aderenti al Fondo e successivamente eleggerà gli organismi direttivi e di controllo dello stesso.
Lo Snals-Confsal dedica al Fondo Espero una particolare attenzione, al fine di poter garantire, attraverso i nostri rappresentanti designati, il massimo rendimento a tutti gli aderenti con investimenti affidabili, trasparenti e certificati. Per continuare a vigilare è necessario il voto di tutti noi alla lista SNALS-Confsal, affinchè i nostri eletti nell’Assemblea dei Delegati possano con forza rappresentare gli interessi degli iscritti per ottenere esiti sempre più positivi.
Dalle ore 8 del 26 aprile alle ore 24 del 28 aprile sarà possibile votare, per gli iscritti al Fondo, attraverso la procedura on-line accessibile da qualsiasi postazione internet, ribadendo l’importanza degli strumenti di partecipazione e controllo che si concretizzano con il vostro voto.
Le nostre strutture provinciali sono a disposizione per qualsiasi informazione, assistenza e consulenza. Vi invito, pertanto, a contribuire all’elezione dei nostri rappresentanti, facendovi portavoce anche fra i colleghi, sapendo che il ruolo del nostro Sindacato è centrale nella gestione della previdenza complementare, così come lo è nella tutela dei diritti di tutti i lavoratori.

Elvira Serafini

Apertura Seggi RSU Sede di Siniscola

Orari del Seggio elettorale per le elezioni dei rappresentanti RSU:

 

MARTEDI' 17 DALLE 08.30 ALLE 13.00

MERCOLEDI' 18 DALLE 10.30 ALLE 13.00

GIOVEDI' 19 DALLE 10.30 ALLE 13.00