Contenuto principale

Messaggio di avviso

Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Direzione generale per il personale scolastico

OGGETTO: RISERVATA PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO – ISTRUZIONI OPERATIVE CARTA DEL DOCENTE E INVIO CODICE ESERCENTE PER LA VALIDAZIONE DEI BUONI A.S. 2018-2019
Tra le iniziative di formazione che possono essere utilizzate con la carta del docente (ai sensi dell’art. 1 comma 121 della legge 107/2015) si annoverano, anche quelle coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Pertanto, tenuto conto che sulla base di quanto previsto dall’articolo 1 comma 6 della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016 “le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione singole o in rete sono soggetti di per sé qualificati a offrire formazione al personale scolastico”, al fine di consentire alle istituzioni scolastiche interessate di partecipare all’iniziativa “Carta del Docente”, il Ministero ha provveduto a precaricare tutte le istituzioni scolastiche statali all’interno dell’applicazione web, per l’ambito “Formazione e aggiornamento” – “Percorsi formativi istituzioni scolastiche” anche per l’a.s. 2018-2019.
Le istituzioni scolastiche interessate a offrire iniziative di formazione coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, potranno, ai sensi della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016, erogare corsi di formazione a condizione che dette iniziative di formazione non siano state sovvenzionate con fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca o con fondi PON.
Le istituzioni scolastiche che intendano, quindi, erogare iniziative di formazione comunicheranno ai docenti di selezionare l’ambito di cui sopra e l’importo, consentendo così ai docenti stessi di generare un buono di spesa di pari importo attraverso l’applicazione web.
Le istituzioni scolastiche successivamente valideranno, all’interno dell’area “VALIDA BUONO” della applicazione cartadeldocente.istruzione.it, il buono di spesa generato dal docente usando il codice buono presente sul buono stesso e il codice esercente comunicato nel testo dell’e-mail di invio della presente nota.
Si precisa che è bene non divulgare il codice presente in questa mail e-mail, essendo identificativo della scuola e necessario per validare i buoni e per consentire a CONSAP spa di liquidarli.
Per le istituzioni scolastiche già presenti nell’anno scolastico 2017/18, dovrà essere utilizzato anche per il 2018/19 il codice esercente comunicato lo scorso anno, che in ogni caso è fornito di seguito.
Il codice esercente dell’Istituzione scolastica con codice meccanografico “NUIS01800E” è: I0LB9.

N.B.: il codice esercente è identificativo dell’istituzione scolastica e sarà necessario per validare i buoni esibiti dai docenti per la formazione, pertanto si raccomanda di non propagare tale codice ai soggetti che non tratteranno direttamente la validazione dei buoni stessi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ presenti sull’applicazione cartadeldocente.istruzione.it
Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Direzione generale per il personale scolastico

OGGETTO: RISERVATA PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO – ISTRUZIONI OPERATIVE CARTA DEL DOCENTE E INVIO CODICE ESERCENTE PER LA VALIDAZIONE DEI BUONI A.S. 2018-2019
Tra le iniziative di formazione che possono essere utilizzate con la carta del docente (ai sensi dell’art. 1 comma 121 della legge 107/2015) si annoverano, anche quelle coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Pertanto, tenuto conto che sulla base di quanto previsto dall’articolo 1 comma 6 della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016 “le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione singole o in rete sono soggetti di per sé qualificati a offrire formazione al personale scolastico”, al fine di consentire alle istituzioni scolastiche interessate di partecipare all’iniziativa “Carta del Docente”, il Ministero ha provveduto a precaricare tutte le istituzioni scolastiche statali all’interno dell’applicazione web, per l’ambito “Formazione e aggiornamento” – “Percorsi formativi istituzioni scolastiche” anche per l’a.s. 2018-2019.
Le istituzioni scolastiche interessate a offrire iniziative di formazione coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, potranno, ai sensi della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016, erogare corsi di formazione a condizione che dette iniziative di formazione non siano state sovvenzionate con fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca o con fondi PON.
Le istituzioni scolastiche che intendano, quindi, erogare iniziative di formazione comunicheranno ai docenti di selezionare l’ambito di cui sopra e l’importo, consentendo così ai docenti stessi di generare un buono di spesa di pari importo attraverso l’applicazione web.
Le istituzioni scolastiche successivamente valideranno, all’interno dell’area “VALIDA BUONO” della applicazione cartadeldocente.istruzione.it, il buono di spesa generato dal docente usando il codice buono presente sul buono stesso e il codice esercente comunicato nel testo dell’e-mail di invio della presente nota.
Si precisa che è bene non divulgare il codice presente in questa mail e-mail, essendo identificativo della scuola e necessario per validare i buoni e per consentire a CONSAP spa di liquidarli.
Per le istituzioni scolastiche già presenti nell’anno scolastico 2017/18, dovrà essere utilizzato anche per il 2018/19 il codice esercente comunicato lo scorso anno, che in ogni caso è fornito di seguito.
Il codice esercente dell’Istituzione scolastica con codice meccanografico “NUIS01800E” è: I0LB9.

N.B.: il codice esercente è identificativo dell’istituzione scolastica e sarà necessario per validare i buoni esibiti dai docenti per la formazione, pertanto si raccomanda di non propagare tale codice ai soggetti che non tratteranno direttamente la validazione dei buoni stessi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ presenti sull’applicazione cartadeldocente.istruzione.it
Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Direzione generale per il personale scolastico

OGGETTO: RISERVATA PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO – ISTRUZIONI OPERATIVE CARTA DEL DOCENTE E INVIO CODICE ESERCENTE PER LA VALIDAZIONE DEI BUONI A.S. 2018-2019
Tra le iniziative di formazione che possono essere utilizzate con la carta del docente (ai sensi dell’art. 1 comma 121 della legge 107/2015) si annoverano, anche quelle coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Pertanto, tenuto conto che sulla base di quanto previsto dall’articolo 1 comma 6 della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016 “le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione singole o in rete sono soggetti di per sé qualificati a offrire formazione al personale scolastico”, al fine di consentire alle istituzioni scolastiche interessate di partecipare all’iniziativa “Carta del Docente”, il Ministero ha provveduto a precaricare tutte le istituzioni scolastiche statali all’interno dell’applicazione web, per l’ambito “Formazione e aggiornamento” – “Percorsi formativi istituzioni scolastiche” anche per l’a.s. 2018-2019.
Le istituzioni scolastiche interessate a offrire iniziative di formazione coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, potranno, ai sensi della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016, erogare corsi di formazione a condizione che dette iniziative di formazione non siano state sovvenzionate con fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca o con fondi PON.
Le istituzioni scolastiche che intendano, quindi, erogare iniziative di formazione comunicheranno ai docenti di selezionare l’ambito di cui sopra e l’importo, consentendo così ai docenti stessi di generare un buono di spesa di pari importo attraverso l’applicazione web.
Le istituzioni scolastiche successivamente valideranno, all’interno dell’area “VALIDA BUONO” della applicazione cartadeldocente.istruzione.it, il buono di spesa generato dal docente usando il codice buono presente sul buono stesso e il codice esercente comunicato nel testo dell’e-mail di invio della presente nota.
Si precisa che è bene non divulgare il codice presente in questa mail e-mail, essendo identificativo della scuola e necessario per validare i buoni e per consentire a CONSAP spa di liquidarli.
Per le istituzioni scolastiche già presenti nell’anno scolastico 2017/18, dovrà essere utilizzato anche per il 2018/19 il codice esercente comunicato lo scorso anno, che in ogni caso è fornito di seguito.
Il codice esercente dell’Istituzione scolastica con codice meccanografico “NUIS01800E” è: I0LB9.

N.B.: il codice esercente è identificativo dell’istituzione scolastica e sarà necessario per validare i buoni esibiti dai docenti per la formazione, pertanto si raccomanda di non propagare tale codice ai soggetti che non tratteranno direttamente la validazione dei buoni stessi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ presenti sull’applicazione cartadeldocente.istruzione.it
Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Direzione generale per il personale scolastico

OGGETTO: RISERVATA PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO – ISTRUZIONI OPERATIVE CARTA DEL DOCENTE E INVIO CODICE ESERCENTE PER LA VALIDAZIONE DEI BUONI A.S. 2018-2019
Tra le iniziative di formazione che possono essere utilizzate con la carta del docente (ai sensi dell’art. 1 comma 121 della legge 107/2015) si annoverano, anche quelle coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Pertanto, tenuto conto che sulla base di quanto previsto dall’articolo 1 comma 6 della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016 “le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione singole o in rete sono soggetti di per sé qualificati a offrire formazione al personale scolastico”, al fine di consentire alle istituzioni scolastiche interessate di partecipare all’iniziativa “Carta del Docente”, il Ministero ha provveduto a precaricare tutte le istituzioni scolastiche statali all’interno dell’applicazione web, per l’ambito “Formazione e aggiornamento” – “Percorsi formativi istituzioni scolastiche” anche per l’a.s. 2018-2019.
Le istituzioni scolastiche interessate a offrire iniziative di formazione coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, potranno, ai sensi della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016, erogare corsi di formazione a condizione che dette iniziative di formazione non siano state sovvenzionate con fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca o con fondi PON.
Le istituzioni scolastiche che intendano, quindi, erogare iniziative di formazione comunicheranno ai docenti di selezionare l’ambito di cui sopra e l’importo, consentendo così ai docenti stessi di generare un buono di spesa di pari importo attraverso l’applicazione web.
Le istituzioni scolastiche successivamente valideranno, all’interno dell’area “VALIDA BUONO” della applicazione cartadeldocente.istruzione.it, il buono di spesa generato dal docente usando il codice buono presente sul buono stesso e il codice esercente comunicato nel testo dell’e-mail di invio della presente nota.
Si precisa che è bene non divulgare il codice presente in questa mail e-mail, essendo identificativo della scuola e necessario per validare i buoni e per consentire a CONSAP spa di liquidarli.
Per le istituzioni scolastiche già presenti nell’anno scolastico 2017/18, dovrà essere utilizzato anche per il 2018/19 il codice esercente comunicato lo scorso anno, che in ogni caso è fornito di seguito.
Il codice esercente dell’Istituzione scolastica con codice meccanografico “NUIS01800E” è: I0LB9.

N.B.: il codice esercente è identificativo dell’istituzione scolastica e sarà necessario per validare i buoni esibiti dai docenti per la formazione, pertanto si raccomanda di non propagare tale codice ai soggetti che non tratteranno direttamente la validazione dei buoni stessi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ presenti sull’applicazione cartadeldocente.istruzione.it
Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Direzione generale per il personale scolastico

OGGETTO: RISERVATA PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO – ISTRUZIONI OPERATIVE CARTA DEL DOCENTE E INVIO CODICE ESERCENTE PER LA VALIDAZIONE DEI BUONI A.S. 2018-2019
Tra le iniziative di formazione che possono essere utilizzate con la carta del docente (ai sensi dell’art. 1 comma 121 della legge 107/2015) si annoverano, anche quelle coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Pertanto, tenuto conto che sulla base di quanto previsto dall’articolo 1 comma 6 della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016 “le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione singole o in rete sono soggetti di per sé qualificati a offrire formazione al personale scolastico”, al fine di consentire alle istituzioni scolastiche interessate di partecipare all’iniziativa “Carta del Docente”, il Ministero ha provveduto a precaricare tutte le istituzioni scolastiche statali all’interno dell’applicazione web, per l’ambito “Formazione e aggiornamento” – “Percorsi formativi istituzioni scolastiche” anche per l’a.s. 2018-2019.
Le istituzioni scolastiche interessate a offrire iniziative di formazione coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, potranno, ai sensi della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016, erogare corsi di formazione a condizione che dette iniziative di formazione non siano state sovvenzionate con fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca o con fondi PON.
Le istituzioni scolastiche che intendano, quindi, erogare iniziative di formazione comunicheranno ai docenti di selezionare l’ambito di cui sopra e l’importo, consentendo così ai docenti stessi di generare un buono di spesa di pari importo attraverso l’applicazione web.
Le istituzioni scolastiche successivamente valideranno, all’interno dell’area “VALIDA BUONO” della applicazione cartadeldocente.istruzione.it, il buono di spesa generato dal docente usando il codice buono presente sul buono stesso e il codice esercente comunicato nel testo dell’e-mail di invio della presente nota.
Si precisa che è bene non divulgare il codice presente in questa mail e-mail, essendo identificativo della scuola e necessario per validare i buoni e per consentire a CONSAP spa di liquidarli.
Per le istituzioni scolastiche già presenti nell’anno scolastico 2017/18, dovrà essere utilizzato anche per il 2018/19 il codice esercente comunicato lo scorso anno, che in ogni caso è fornito di seguito.
Il codice esercente dell’Istituzione scolastica con codice meccanografico “NUIS01800E” è: I0LB9.

N.B.: il codice esercente è identificativo dell’istituzione scolastica e sarà necessario per validare i buoni esibiti dai docenti per la formazione, pertanto si raccomanda di non propagare tale codice ai soggetti che non tratteranno direttamente la validazione dei buoni stessi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ presenti sull’applicazione cartadeldocente.istruzione.it
Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Direzione generale per il personale scolastico

OGGETTO: RISERVATA PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO – ISTRUZIONI OPERATIVE CARTA DEL DOCENTE E INVIO CODICE ESERCENTE PER LA VALIDAZIONE DEI BUONI A.S. 2018-2019
Tra le iniziative di formazione che possono essere utilizzate con la carta del docente (ai sensi dell’art. 1 comma 121 della legge 107/2015) si annoverano, anche quelle coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Pertanto, tenuto conto che sulla base di quanto previsto dall’articolo 1 comma 6 della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016 “le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione singole o in rete sono soggetti di per sé qualificati a offrire formazione al personale scolastico”, al fine di consentire alle istituzioni scolastiche interessate di partecipare all’iniziativa “Carta del Docente”, il Ministero ha provveduto a precaricare tutte le istituzioni scolastiche statali all’interno dell’applicazione web, per l’ambito “Formazione e aggiornamento” – “Percorsi formativi istituzioni scolastiche” anche per l’a.s. 2018-2019.
Le istituzioni scolastiche interessate a offrire iniziative di formazione coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, potranno, ai sensi della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016, erogare corsi di formazione a condizione che dette iniziative di formazione non siano state sovvenzionate con fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca o con fondi PON.
Le istituzioni scolastiche che intendano, quindi, erogare iniziative di formazione comunicheranno ai docenti di selezionare l’ambito di cui sopra e l’importo, consentendo così ai docenti stessi di generare un buono di spesa di pari importo attraverso l’applicazione web.
Le istituzioni scolastiche successivamente valideranno, all’interno dell’area “VALIDA BUONO” della applicazione cartadeldocente.istruzione.it, il buono di spesa generato dal docente usando il codice buono presente sul buono stesso e il codice esercente comunicato nel testo dell’e-mail di invio della presente nota.
Si precisa che è bene non divulgare il codice presente in questa mail e-mail, essendo identificativo della scuola e necessario per validare i buoni e per consentire a CONSAP spa di liquidarli.
Per le istituzioni scolastiche già presenti nell’anno scolastico 2017/18, dovrà essere utilizzato anche per il 2018/19 il codice esercente comunicato lo scorso anno, che in ogni caso è fornito di seguito.
Il codice esercente dell’Istituzione scolastica con codice meccanografico “NUIS01800E” è: I0LB9.

N.B.: il codice esercente è identificativo dell’istituzione scolastica e sarà necessario per validare i buoni esibiti dai docenti per la formazione, pertanto si raccomanda di non propagare tale codice ai soggetti che non tratteranno direttamente la validazione dei buoni stessi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ presenti sull’applicazione cartadeldocente.istruzione.it
Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Direzione generale per il personale scolastico

OGGETTO: RISERVATA PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO – ISTRUZIONI OPERATIVE CARTA DEL DOCENTE E INVIO CODICE ESERCENTE PER LA VALIDAZIONE DEI BUONI A.S. 2018-2019
Tra le iniziative di formazione che possono essere utilizzate con la carta del docente (ai sensi dell’art. 1 comma 121 della legge 107/2015) si annoverano, anche quelle coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Pertanto, tenuto conto che sulla base di quanto previsto dall’articolo 1 comma 6 della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016 “le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione singole o in rete sono soggetti di per sé qualificati a offrire formazione al personale scolastico”, al fine di consentire alle istituzioni scolastiche interessate di partecipare all’iniziativa “Carta del Docente”, il Ministero ha provveduto a precaricare tutte le istituzioni scolastiche statali all’interno dell’applicazione web, per l’ambito “Formazione e aggiornamento” – “Percorsi formativi istituzioni scolastiche” anche per l’a.s. 2018-2019.
Le istituzioni scolastiche interessate a offrire iniziative di formazione coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, potranno, ai sensi della Direttiva di accreditamento degli enti di formazione n.170/2016, erogare corsi di formazione a condizione che dette iniziative di formazione non siano state sovvenzionate con fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca o con fondi PON.
Le istituzioni scolastiche che intendano, quindi, erogare iniziative di formazione comunicheranno ai docenti di selezionare l’ambito di cui sopra e l’importo, consentendo così ai docenti stessi di generare un buono di spesa di pari importo attraverso l’applicazione web.
Le istituzioni scolastiche successivamente valideranno, all’interno dell’area “VALIDA BUONO” della applicazione cartadeldocente.istruzione.it, il buono di spesa generato dal docente usando il codice buono presente sul buono stesso e il codice esercente comunicato nel testo dell’e-mail di invio della presente nota.
Si precisa che è bene non divulgare il codice presente in questa mail e-mail, essendo identificativo della scuola e necessario per validare i buoni e per consentire a CONSAP spa di liquidarli.
Per le istituzioni scolastiche già presenti nell’anno scolastico 2017/18, dovrà essere utilizzato anche per il 2018/19 il codice esercente comunicato lo scorso anno, che in ogni caso è fornito di seguito.
Il codice esercente dell’Istituzione scolastica con codice meccanografico “NUIS01800E” è: I0LB9.

N.B.: il codice esercente è identificativo dell’istituzione scolastica e sarà necessario per validare i buoni esibiti dai docenti per la formazione, pertanto si raccomanda di non propagare tale codice ai soggetti che non tratteranno direttamente la validazione dei buoni stessi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ presenti sull’applicazione cartadeldocente.istruzione.it